Benvenuto caro Aprile!

Una filastrocca per ogni mese dell’anno

Amici buongiorno!

Con quattro giorni di ritardo, dovuti a malanni vari dei due mostrini di casa, pubblico la filastrocca che avevo preparato da giorni sul mese di Aprile.

Aprile

Benvenuto caro Aprile

si sente già l’odore di fienile

di erba tagliata

delle uova di cioccolata.

Si sente l’odore di primavera

di dolce brezza della sera,

le rondini cantano

gli orsi si svegliano dal letargo

i contadini piantano

i pescatori prendono il largo.

Benvenuto caro Aprile

I bambini giocano in cortile

le margherite sono in fiore

il sole sta in cielo per ore.

A volte piove per qualche giorno

ma il sole fa sempre ritorno

Dagli alberi da frutto

spuntano tanti fiori

Il prato è ormai asciutto

e pieno di colori.

Benvenuto caro Aprile

te sei il quarto dell’anno

e ci ricarichi le pile

per i mesi che verranno.

Filastrocca Aprile
Benvenuto caro Aprile!

Vi è piaciuta? Spero di sì! Potete trovarla anche sulla pagina Facebook “Rime e dintorni”.

Ciao e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *